CORTO5: IL FESTIVAL DI CORTI A BOLOGNA

 Organizzato da (S)Blocco5

 

12837526_10208947976482633_620855221_o(S)BLOCCO5 è felice di istituire CORTO5, il suo primo Festival dedicato interamente ai corti teatrali. Lo scopo del concorso è dare la possibilità a singoli artisti o compagnie emergenti di mostrare il proprio lavoro e il proprio mondo artistico offrendo al vincitore la possibilità di inserire un proprio spettacolo integrale nello spazio teatrale dell’associazione nella stagione 2016/2017.
1081471_10208938321441263_1557347433_nOggetto del concorso  sono i corti teatrali, ovvero brevi lavori teatrali con una propria compiutezza narrativa e logica performativa. Possono partecipare al concorso corti editi o inediti, rappresentati o meno, premiati o meno, di qualsiasi genere o tipologia purché non superino la durata massima di 15 minuti. Saranno accettate altresì riduzioni di altre opere qualora venga riconosciuta originalità nella proposta. I lavori di drammaturgia originale sono particolarmente graditi anche se ciò non comporta preferenza nella valutazione. Saranno preferite messinscene semplici e agili per permettere la rappresentazione di più corti nella stessa serata. Il limite massimo della presenza in scena è di 20 minuti, all’interno dei quali  devono essere comprese le attività di presentazione e preparazione del corto, allestimento, montaggio e smontaggio delle scene ed eventuali ringraziamenti, pena la squalifica dal concorso.
Il concorso si rivolge ad artisti e compagnie, anche non formalmente riconosciute, operanti nel settore teatrale e presenti su tutto il territorio nazionale.
Che cosa aspettate? Sbloccate la vostra creatività: CORTO5 vi aspetta..

CORTO 5 – BANDO UFFICIALE

CORTO 5 – SCHEDA DI PARTECIPAZIONE

 

La monaca di Monza torna a casa! Dopo Bologna, Napoli e Roma, il capolavoro di Testori debutta a MILANO, città di Marianna de Leyva: la suora ribelle che divenne mito letterario!

12809887_10208948597018146_1594683986_o1591: Marianna de Leyva, figlia del conte Martino e di Virginia Maria Marino, divenne monaca assumendo il nome di Suor Virginia Maria.

Vent’anni dopo, durante il processo che la coinvolse per concorso in omicidio della conversa Caterina Cassina da Meda, dichiarò di essere stata chiusa in monastero contro la sua volontà e di essere stata iniziata agli ordini sacri in modo non conforme alle regole. Accusato con lei il conte Gian Paolo Osio, suo amante da dieci anni.
Nel 1610 Suor Virginia fu murata viva in una cella due metri per tre. Ne uscì tredici anni dopo.

Read the rest of this entry »

MISSION POSSIBLE

Stage di Portamento, Posa Fotografica e Recitazione per Pubblicità e Spettacolo

 

12471203_10208451532111834_1842922034_oSono aperte le iscrizioni per MISSION POSSIBILE! Lo stage a BOLOGNA di PORTAMENTO, POSA FOTOGRAFICA e RECITAZIONE per pubblicità e spettacolo.
Tre giorni di lavoro approfondito per acquisire gli strumenti di base essenziali per poter lavorare nel mondo della moda, del cinema, della televisione, della fotografia e dello spettacolo, e migliorare il portamento, individuare i propri punti di forza, fare emergere la personalità e la bellezza.

Read the rest of this entry »

Arrivano  i corsi di teatro 2015/2016! Quest’anno vi porteremo

AI CONFI11986539_10207687307526697_2181198483978830897_nNI DELLA RAGIONE

(S)Blocco5 vi invita ad esplorare, attraverso il teatro, una tra le più seduttive opposizioni della psiche con 3 corsi dedicati all’universo dell’irrazionale.

Read the rest of this entry »

C’ERA UNA VOLTA

Corso di regia teatrale
DAL 3 FEBBRAIO A GIUGNO 2016
via zucchini 11/A – Bologna

Chi è il regista? E che cosa fa? Non c’è dubbio: è l’anima e la mente di uno spettacolo. Trova soluzioni brillanti a problemi banali, individua la forza di un progetto e ne gestisce ogni aspetto. Saper raccontare è un privilegio e questo corso fornisce i primi strumenti per imparare a farlo: catturare l’attenzione dello spettatore, dare vita a un testo, descrivere uno spazio che non c’è, imparare a far capire ciò che si vuole (e soprattutto ciò che non si vuole), saper scegliere tra le opzioni possibili e non accontentarsi della prima idea, immaginare attraverso suoni, musiche e movimenti oltre che per immagini e parole, costruire il personaggio con l’attore e guidarlo oltre la trama. Realizzare uno spettacolo è molto più che esprimere la propria creatività raccontando una storia: è partire dalla mente e dal cuore dell’autore per coinvolgere la mente e il cuore dello spettatore, attraverso un processo complessivo, che è fatto di aspetti produttivi e pratici, oltre che artistici.
Read the rest of this entry »

(S)BLOCCO5 AFFITTA LA SUA SEDE

PER EVENTI, CORSI, ATTIVITA’, SPETTACOLI!

12231418_870697116380213_1936962006_nVenite a vederla!
Un OPEN SPACE in pieno centro a Bologna di 100 mq, dotato di doppi servizi (con bagno disabili), reception/bancone per aperitivi, segreteria e biglietteria. Uno spazio accogliente per ogni genere di attività: corsi, esposizioni, feste, serate tematiche, spettacoli, eventi.
12231486_870697069713551_257813581_nSIETE CURIOSI? V ENITE A TROVARCI IN VIA ZUCCHINI 11/A (Porta Mascarella)
12231395_870697523046839_553620741_n Per info su affitto corsi, spettacoli, attività: sblocco5@yahoo.it – 327 79 88 400
Per affitto eventi e feste: sblocco5@yahoo.it – 320 93 56 063 (telefonare dalle 18.00 nell’infrasettimanale; tutto il giorno sabato e domenica)

Yvonne Capece

Yvonne CapecePresentati agli amici di (S)Blocco5

Presentati agli amici di (S)Blocco5.

Mi chiamo Yvonne Capece e ho 32 anni. Qualche anno fa un famoso regista si presentò agli allievi del suo corso (tra i quali c’ero anch’io) dicendo che fino a 40 anni si è considerati dei giovani registi. Sono quindi felice di dire che sono da qualche anno una giovanissima regista, ma anche che il teatro fa parte della mia vita da sempre.

Read the rest of this entry »

Profilo Facebook di Ivonne Capece

Profilo Facebook di Ivonne Capece

YVONNE CAPECE.

La sua formazione è legata agli ambienti teatrali napoletani dove ha avuto modo di studiare e lavorare a contatto con registi e artisti come Pierpaolo Sepe, Carlo Cerciello, Antonio Latella, Antonello Cossia, Michele Monetta ecc., coltivando una visione del teatro fortemente etica e sperimentale. La sua attività di attrice è in particolare legata, negli anni giovanili, al regista Carlo Cerciello, più volte finalista e vincitore Premio UBU e onorato da numerosi riconoscimenti e collaborazioni prestigiose (come il premio ETI e la collaborazione con Josè Saramago, Nobel per la Letteratura).

Read the rest of this entry »

L’Estate finisce e noi siamo pronti a ripartire con tantissime novità, corsi, teatro, spettacoli, eventi, stage.

NON SCAPPARE: ENTRA!

Siamo pronti a ripartire per la stagione 2015-2016 con tantissime novità, corsi, eventi, stage! A giorni il calendario con tutte le attività! ASPETTACI!
Read the rest of this entry »